+39-063224360 info@womenmediators.net

Press

www.esteri.it

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha aperto oggi alla Farnesina i lavori dell’evento fondativo del “Mediterranean Women Mediators Network” (MWMN), una delle iniziative qualificanti del mandato italiano in Consiglio di Sicurezza (CdS), realizzata dal MAECI con la collaborazione dell’Istituto Affari Internazionali (IAI) e di WIIS (Women in International Security) Italia…

Visit Website

www.corresponsaldepaz.org

En el acto han compartido sus experiencias en mediación la ex presidenta de la República Centroafricana, Catherine Samba Panza, o la ex guerrillera de las FARC, Victoria Sandino
El Ministerio de Asuntos Exteriores y Cooperación Internacional ha acogido este jueves el acto fundacional de la Red Mediterránea de Mujeres Mediadoras…

Visit Website

www.huffingtonpost.it

È nato oggi un network molto speciale, quello delle donne mediatrici nel Mediterraneo. Lo ha promosso il nostro Ministero delle Affari Esteri e della Cooperazione internazionale assieme all’Istituto Affari Internazionali (Iai) e alla sezione italiana di Wiis, Women in International Security. La rete mediterranea si presenta con un’accezione ampia, culturale più che puramente geografica, del “nostro mare” come lo è lo spirito che anima il neonato network, che guarda a Sud ma si confronta con le molte iniziative che già esistono…

Visit Website

www.smtvsanmarino.sm

Il ministro Alfano: “Parità di genere, in Italia c’è tanto da fare. La poca cultura porta a gesti inqualificabili come l’offesa alla memoria di Anna Frank” Alla Farnesina lanciata la Rete delle donne mediatrici del Mediterraneo, progetto avviato alle Nazioni Unite quest’anno, e che vede la partecipazione attiva di San Marino. La strada del negoziato può apparire lunga e debole, in realtà è la leva e la virtù dei forti. E al centro dei negoziati ancora troppo spesso

Visit Website

www.onuitalia.com

ROMA, 26 OTTOBRE- Su iniziativa dell’Italia (e alla vigilia del suo mese di presidenza del Consiglio di sicurezza), nasce a Roma il Mediterranean Women Mediators Network, una rete composta, nella fase iniziale, da 47 donne mediatrici provenienti da tutta l’area del Mediterraneo (compresi Israele e la Palestina)…

Visit Website

www.lastampa.it

Dove sono le donne quando si tratta di portare avanti negoziati di pace nelle aree di conflitto? In ombra se non proprio inesistenti. Per questo, cinquanta donne provenienti da 25 paesi dal Nord e dal Sud del Mediterraneo, ma non solo, sono state riunite oggi alla Farnesina in cooperazione con l’Istituto affari internazionali e con Women in International Security Italy…

Visit Website